Comune di Novara
Numero verde URP 800500257
-

novara hub del nord ovest

 

 

 
 Home > comune > comunicati > Bike sharing: nuove postazioni

COMUNE DI NOVARA

BIKE SHARING: NUOVE POSTAZIONI

Novara bike sharing
Il Progetto di noleggio gratuito di biciclette pubbliche

Postazione di via Rosselli

Dal mese di dicembre 2006 è stato avviato a Novara, a titolo sperimentale, un servizio di noleggio gratuito di biciclette pubbliche inizialmente concentrato nelle due postazioni di Piazza Garibaldi e Via Rosselli per un totale di (14 + 8) 22 cicloposteggi e (10 + 5) 15 biciclette. Il tutto totalmente a carico della Ditta Comunicare srl di Rivalta (TO) detentrice del brevetto del sistema denominato Bicincittà.

Dopo il riscontro favorevole della fase sperimentale di Bicincittà Novara l'Amministrazione Comunale ha deciso di partecipare al bando di cofinanziamento indetto dal Ministero dell'Ambiente per l'allestimento definitivo di un servizio di bike sharing nell'area urbana.

Sulla base del progetto presentato per il bando, le future stazioni di distribuzione di biciclette pubbliche saranno 11 in altrettanti luoghi della Città, per un totale di 100 biciclette circolanti con un bacino di circa mille utenti potenziali.

Il progetto complessivo, co-finanziato dal Comune di Novara, dalla Provincia di Novara e dal Ministero dell'Ambiente e dalla società Comunicare S.r.l., prevede un importo totale di Euro 324.420,00

Come funziona?

Attraverso l'utilizzo di una tessera elettronica, l'utente può prelevare una bicicletta in qualunque cicloposteggio presente sul territorio e riconsegnarla ovunque trovi un cicloposteggio libero, anche in un luogo diverso da quello di origine. Questo consente una fruizione molto rapida e flessibile dei mezzi e l'utente può tenere in consegna il mezzo solo per il periodo del quale effettivamente necessita, utilizzando la bicicletta in modo analogo all'uso della propria automobile, non inquinando l'aria e contribuendo alla diffusione di una logica di spostamento urbano che, specie nei brevi tragitti, è dimostrato essere più rapida ed efficace.

In tal modo, la bicicletta che viene riconsegnata diviene subito disponibile per un altro utente, che potrà spostarsi in Città riconsegnandola in qualsiasi colonnina libera: il risultato ottenuto è di un utilizzo rapido, con potenziale interazione tra i diversi punti della città, con una elevata rotazione d'uso dei mezzi.

La bicicletta ed il cicloposteggio

Questo binomio sta alla base dell'estrema flessibilità del sistema. Infatti ogni bicicletta è ancorata solidamente ad una colonnina cicloposteggio, che l'assicura contro eventuali furti. Il cicloposteggio, dotato di elettroserratura, viene attivato dall'utente semplicemente avvicinando la tessera elettronica personale, sia per il prelievo della bici sia per la sua riconsegna. L'assieme di più cicloposteggi costituisce una stazione di distribuzione ed il numero delle colonnine cicloposteggio può essere deciso sulla base delle effettive esigenze, senza vincolo di numero minimo. Ogni stazione è presidiata da un pannello informativo sul quale vengono riportate la cartografica del territorio, con la dislocazione delle postazioni di distribuzione, le regole di utilizzo, gli indirizzi utili, ecc.

Il sistema di monitoraggio e gestione

Ogni azione di presa e riconsegna delle biciclette viene trasmessa ad un server che aggiorna in tempo reale la disponibilità effettiva di biciclette sul territorio. Ogni utente viene registrato all'atto del rilascio della tessera inserendo nel sistema le generalità nonché un recapito telefonico. La tessera, che può essere disabilitata in qualunque momento da remoto ad opera dell'erogatore del servizio, viene normalmente rilasciata a tempo indeterminato. L'interfaccia del sistema offre i dati relativi alle transazioni degli utenti, visualizzando una panoramica generale, è possibile analizzare i flussi di spostamento e realizzare statistiche sull'utilizzo del sistema.

Il sistema di telediagnosi

Il sistema è dotato di un apparato di telediagnosi che consente di conoscere in ogni momento lo stato dei cicloposteggi. Laddove una unità risulti in avaria, un sistema di sblocco da remoto consente di riportare in efficienza sia il singolo cicloposteggio sia l'intera stazionedi distribuzione. L'utilità della telediagnosi e di risoluzione dei problemi da remoto consente di mantenere costantemente sotto controllo e garantire il funzionamento del sistema per un servizio di qualità offerto alla cittadinanza.

www.bicincitta.com, il portale web

Per sapere se ci sono biciclette disponibili, l'utente può collegarsi ad internet e vedere in tempo reale, le biciclette ancora disponibili in quel momento nelle varie postazioni. Non solo, ma gli utenti che possiedono una tessera, possono consultare la propria scheda ed i propri transiti in un dato tempo, attraverso una login ed una password fornite in automatico dal portale web.

Postazione via Turati

Dove si potranno prelevare le biciclette?

Nella configurazione definitiva del progetto le biciclette pubbliche saranno disponibili nelle seguenti postazioni:

Punti di distribuzione biciclette

Estate 2007, la prima fase.

Nell'estate di quest'anno verranno installate cinque postazioni, oltre alle due già operative da settembre 2006, che realizzeranno un'offerta di biciclette pubbliche all'interno della città di circa 70 biciclette, disponibili in 7 luoghi della città

I luoghi individuati per questa prima fase sono:

In questa prima fase si prevede la distribuzione di un totale di 700 tessere per altrettanti utenti, ed il servizio sarà attivo tutti i giorni, dalle ore 06.00 alle ore 22.00.

Successivamente, a seguito di favorevole accoglimento del progetto presentato al Ministero dell'Ambiente, saranno implementate le altre postazioni che completeranno la copertura offerta dal servizio nell'area urbana di Novara con particolare riferimento ai parcheggi di interscambio auto/bus/bici.

06/04/2007


 

87.250.65.66A -A -A

C.F./P.IVA: 00125680033 - Via Rosselli, 1 - 28100 Novara - Tel. 03213701 - Fax. 03213702207
Note legali - Sito creato da: Servizio Informatico Comunale