Comune di Novara
Numero verde URP 800500257
-

novara hub del nord ovest

 

 

 
 Home > comune > comunicati > Nasce no++ : novara punta a diventare "capoluogo" del nord ovest

COMUNE DI NOVARA

NASCE NO++ : NOVARA PUNTA A DIVENTARE "CAPOLUOGO" DEL NORD OVEST

Per uscire dalla crisi la città si propone come cuore dell’area tra Torino, Milano, la Svizzera e il mare. Un progetto che comincia con la creazione di un nuovo logo tramite un bando on line sulla più innovativa piattaforma web dei giovani creativi italiani

Il Comune di Novara  risponde alla crisi accelerando il profondo processo di rinnovamento in cui l’amministrazione è impegnata fin dall’inizio della sua attività: un nuovo e più forte posizionamento della città e del suo ruolo nell’area del Nord Ovest.

Per questa ragione è nato il progetto No++, dove No è la sigla di Novara ma anche acronimo di Nord Ovest e dove il ++, attingendo al lessico scientifico di cui la nostra città è la culla nazionale, sta ad indicare l’ambizione di mirare ad un continuo e costante miglioramento.

No++  sarà sinonimo di  più  BELLEZZA intesa come maggior educazione civica, attenzione alla città e rispetto per la cosa pubblica; più CULTURA come momento di sintesi fra tutte le operazioni locali e nazionali in svolgimento; più FAMIGLIA ovvero maggior attenzione alle esigenze della popolazione, dai bambini agli anziani, alle donne; più IMPRESA intesa come sviluppo della rete di ascolto tra azienda e istituzione, potenziamento delle infrastrutture, sviluppo della logistica. Più TALENTO inteso come implementazione delle sinergie tra università e mondo del lavoro; più TURISMO per la promozione delle bellezze territoriali, supporto per la recettività e sviluppo delle attrattive.

Esercitando fino in fondo il suo ruolo naturale di capoluogo del Nord Ovest d’Italia,  Novara vuole proporsi come nuovo centro logistico  e culturale dell’area compresa fra Torino, Milano, la Svizzera ed il mare.

Come ha insegnato l’esperienza della vicina Torino, o come ci racconta quella della cugina d’oltralpe Lille lo sviluppo di una città necessità di un forte impegno anche in ambito comunicativo.
Volendo dare un’immagine forte, o come si dice una brand identity a tutta la comunicazione novarese, l’amministrazione comunale in modo assolutamente trasparente ha pensato di lanciare un bando per la ricerca e lo studio del nuovo logo NO++ , Hub del nord ovest.
L’idea forte è quella di selezionare il marchio secondo un criterio meritocratico.  Si è deciso di aprire una gara pubblica utilizzando www.bestcreativity.com,  una community per creativi che sfruttando le potenzialità del web, opera in ambito internazionale ma  è italiana al 100%.

BestCreativity è un servizio innovativo che affida ad abili creativi italiani, sparsi per la rete, la realizzazione di progetti di design grafico e creatività. Lanciato a metà del 2010, ha saputo conquistare una buona fetta di popolarità in Italia grazie alla professionalità di quasi 3500 creativi italiani iscritti al servizio fino ad oggi e all’aumentare dei progetti pubblicati online sulla piattaforma, nonché all'immediatezza e facilità di fruizione del servizio da parte dei committenti. Il merito del successo è da attribuirsi indubbiamente al concetto innovativo di Crowdsourcing, ovvero la possibilità di utilizzare al meglio le potenzialità di Internet attraverso l'organizzazione e la  partecipazione di persone altrimenti irraggiungibili con i mezzi tradizionali. Questo significa ricevere centinaia di proposte per la realizzazione di un logo o di altre forme di creatività, da migliaia di creativi e designer.

"Sappiamo bene – dice il sindaco – che anche il nostro territorio può esprimere talenti in questo settore. Invitiamo quindi i giovani creativi novaresi a partecipare alla selezione, aderendo alla piattaforma. La selezione sarà comunque totalmente trasparente"

No++ muove dunque i primi passi scommettendo in modo assolutamente trasparente sul suo futuro puntando sui giovani e sulla meritocrazia, e guardando anche fuori dalle mura cittadine

"La creazione e la scelta del logo – spiega il sindaco Novara Andrea Ballarè – sono solo il primo passo di un processo che sta prendendo forma, e che vedrà crescere già a partire dal prossimo mese di marzo una serie di iniziative che connoteranno fortemente la città, in tutte le sue espressioni con una forte integrazione tra il Comune e gli altri soggetti attivi. L’obiettivo è, ancora una volta, lo sviluppo, la crescita del territorio e la costruzione di opportunità di lavoro"

17/02/2012


 

87.250.65.66A -A -A

C.F./P.IVA: 00125680033 - Via Rosselli, 1 - 28100 Novara - Tel. 03213701 - Fax. 03213702207
Note legali - Uso dei cookie - Sito creato da: Servizio Informatico Comunale