Comune di Novara
Numero verde URP 800500257
-

novara hub del nord ovest

 

 

 
 Home > servizi > urp > dati

COMUNE DI NOVARA


> Guida ai Servizi > I DIRITTI > La Giustizia ordinaria

Ufficio del giudice di pace

 
 

Il Giudice di Pace é una delle figure giuridiche più recenti, adottata dall'ordinamento per offrire a tutti i cittadini la possibilità di risolvere con il minimo dispendio di tempo e di denaro alcune controversie.
Il cittadino infatti, nelle cause che non superino la soglia di valore di 516 €, può stare in giudizio senza l'assistenza di un legale

Il Giudice di Pace è un magistrato onorario al qual temproaneamente sono assegnate funzioni giurisdizionali: dura in carica 4 anni e può essere rinominato una sola volta. Gli sono assegnate funzioni sia in campo civile che penale; ha inoltre una funzione conciliativa su richiesta delle parti interessate, senza alcun limite di valore  e per tutte le materie,  purchè non siano di competenza esclusiva di altri giudici come è per le cause di lavoro  e per le cause matrimoniali.

Come si fa

Per poter fissare un'udienza, la persona interessata deve recarsi personalmente presso l'ufficio del giudice di pace.
Rivolgendosi alla Cancelleria saprà se il suo caso possa rientrare nella competenza del Giudice di Pace, sia dal punto di vista della territorialità che da quello della materia; quindi, in caso affermativo, potrà rivolgersi al Giudice, che, in un tempo di solito molto breve, fisserà l'udienza, provvedendo a far notificare l'atto di citazione alla controparte.

Durante la prima udienza il giudice interroga liberamente le parti e tenta la conciliazione. Se riesce, viene redatto il verbale di conciliazione che mette fine alla lite, altrimenti il giudice invita le parti a presentare per l'udienza successiva quelle che sono le loro precisazioni, domande ed eventuali prove. Il giudice può anche disporre la convocazione di testimoni.

Una volta terminata l'istruttoria e raccolte dunque tutte le dichiarazioni e le documentazioni, il giudice chiede alle parti di precisare le rispettive richieste, al che emette la sentenza.

Il verbale di conciliazione ha lo stesso valore della sentenza esecutiva e nel caso in cui una delle parti contravvenga a quanto stabilito, il giudice prenderà le dovute misure atte a garantire l'esecuzione coatta del dovuto.




 

87.250.65.66A -A -A

C.F./P.IVA: 00125680033 - Via Rosselli, 1 - 28100 Novara - Tel. 03213701 - Fax. 03213702207
Note legali - Sito creato da: Servizio Informatico Comunale