Dati aggiornati fino al 31-12-2018

Pagamenti dell'amministrazione

La Giunta Comunale in data 27 gennaio 2010 ha adottato la deliberazione n. 32/2010 con il seguente oggetto:

- Definizione delle "misure organizzative per garantire il tempestivo pagamento delle somme dovute per somministrazioni, forniture e appalti", ai sensi dell'articolo 9 DL 78/2009, convertito dalla Legge 102/2009 -

Di seguito si pubblica stralcio del dispositivo.

LA GIUNTA COMUNALE

DELIBERA

1) Di fornire le seguenti indicazioni operative alla struttura tecnico/gestionale per garantire la tempestività dei pagamenti:

1.1) gli atti di attivazione della spesa (determinazioni dirigenziali) devono essere trasmessi al Servizio Finanziario in tempo utile per la preventiva verifica della copertura finanziaria e della compatibilità con i flussi di cassa, indicando i termini entro i quali si prevede di dover disporre il pagamento degli importi impegnati;

1.2) il Servizio Finanziario deve prontamente effettuare le verifiche degli atti suddetti, con riguardo a:

  • copertura finanziaria e compatibilità con i flussi di cassa;
  • compatibilità con gli obiettivi programmatici del Patto di Stabilità Interno;

1.3) il Servizio proponente, prima di provvedere ad ordinare o attivare la spesa, deve assicurarsi che la determinazione sia stata resa esecutiva dal Servizio Finanziario;

1.4) le fatture devono tutte pervenire direttamente al Servizio Finanziario, il quale provvederà alla registrazione ed alla trasmissione al Servizio competente per la liquidazione;

1.5) i provvedimenti di liquidazione, completi di tutti gli elementi necessari (contributivi, fiscali, DURC, coordinate bancarie, ecc....), dovranno essere trasmessi al Servizio Finanziario, in termini utili per il successivo pagamento, tenuto conto dei tempi tecnici dell'Ufficio contabilità e del Tesoriere per, rispettivamente, emettere i mandati ed effettuare i pagamenti;

2) Di dare atto, in particolare, che ai fini delle verifiche del Servizio Finanziario di cui al punto 1.2) le determinazioni dirigenziali che comportano l'attivazione di spese in conto capitale devono indicare le previsioni dei flussi finanziari, con la tempistica dei relativi pagamenti, in modo tale che possa essere verificato che, a livello aggregato di spesa in relazione alla gestione competenza ed alla gestione residui, siano rispettate le percentuali di pagamenti prese a base per l'elaborazione della tabella dimostrativa del rispetto degli obiettivi programmatici del Patto di Stabilità Interno;