Amianto

INTRODUZIONE

I manufatti che contengono l'amianto con il passare degli anni subiscono, come tutti i materiali, un invecchiamento naturale; in questi casi si può generare un inquinamento ambientale a seguito della possibile dispersione in atmosfera di fibre.

Non sempre l'amianto, però, è pericoloso: lo è sicuramente quando può disperdere le sue fibre nell'ambiente circostante e queste possono essere inalate dalla popolazione.

Dopo la cessazione della produzione e la commercializzazione di manufatti contenenti amianto stabilita dalla Legge n. 257/1992, il problema dell'esposizione si è spostato progressivamente dai lavoratori in aziende che trattavano amianto a residenti che abitano vicino a materiali contenenti amianto.

OBBLIGHI DEI PROPRIETARI

Ai sensi del D.M. 06/09/1994 il responsabile dell'immobile e/o il proprietario dell'attività dove vi siano materiali contenenti amianto, deve mettere in atto un programma di controllo e manutenzione, designare una figura responsabile (avente i requisiti della D.G.R. n. 13-4341 del 12/12/2016) con compiti di controllo e coordinamento di tutte le attività manutentive e per fornire una corretta informazione agli occupanti dell'edificio.

Ai sensi dell'art 9 della Legge Regionale 30/2008 i soggetti pubblici e privati proprietari di edifici, impianti, luoghi, mezzi di trasporto, manufatti e materiali con presenza di amianto comunicano tale presenza all'ASL con le modalità stabilite dalla D.G.R. n. 58-4532 del 29/12/2016.

ESPOSTI-SEGNALAZIONI

L'analisi del rischio di esposizione alle fibre di amianto, atta ad evidenziare eventuali condizioni che possano determinare un rischio per la salute degli occupanti l'edificio e della collettività. La gestione degli esposti e delle segnalazioni da parte di privati cittadini o da enti/imprese è stata normata a livello regionale dalla Deliberazione della Giunta regionale n. 40-5094 del 18/12/2012, in modo da uniformare l'azione su tutto il territorio regionale.

La segnalazione va inviata al Sindaco del Comune di Novara utilizzando il modulo (ATTENZIONE: non verranno presi in considerazione esposti anonimi).

Il Comune di Novara a seconda dei casi attiverà le seguenti procedure:

  • nel caso di rifiuti abbandonati, dopo l'accertamento delle responsabilità, provvederà all'emissione di ordinanza di rimozione o provvederà direttamente allo smaltimento;
  • nel caso di coperture in amianto, attiverà i controlli di Arpa e Asl che valuteranno rispettivamente lo stato di conservazione del materiale e l'indice di esposizione della popolazione, in seguito a queste valutazioni il Comune emetterà gli eventuali provvedimenti e si invierà riscontro all'esponente.

MAPPATURA DELLE COPERTURE IN AMIANTO

Arpa Piemonte ha avviato nel 2013 una mappatura dell'amianto di origine antropica (coperture di edifici), tale attività è ancora in corso, i risultati attuali sono consultabili nella sezione "Link Utili"

Via dei Tornielli, 5, 28100 Novara NO, Italia
03213703227 - 03213703240
03213703932
ambiente@comune.novara.it
PEC ambiente@cert.comune.novara.it
lunedi, mercoledi dalle 09,00 alle 12,00
giovedi dalle 14,30 alle 16,30