Sinistri Attivi e Passivi

SINISTRI ATTIVI

Qualora, a causa di incidenti stradali o a seguito di lavori eseguiti sul sedime stradale, vengano arrecati danni al patrimonio comunale (agli arredi, agli impianti semaforici, alle alberate, agli stabili, alla segnaletica, oppure alle condutture fognarie o idriche, ecc.), il Comune avvia la procedura di risarcimento nei confronti dei responsabili.

COME SI FA

Entro 60 giorni dal ricevimento della Raccomandata o della PEC, l'interessato deve provvedere al versamento al Comune della somma addebitata, o attraverso la propria Compagnia di Assicurazione o direttamente, mediante invio di bonifico o assegno circolare intestato al Comune, indicante la causale.

MODALITA' DI EROGAZIONE DEL SERVIZIO

Ricevuto il rapporto di rilevazione e quantificazione dei danni da parte dell'Agente del Comando di Polizia Municipale accorso sul luogo del sinistro, o da parte del personale degli Uffici Tecnici, in caso di rotture agli impianti comunali, l'Ufficio Trattazione Sinistri invia, mediante raccomandata con ricevuta di ritorno o via PEC, la richiesta di risarcimento al responsabile e, ove necessario, alla sua Compagnia di Assicurazione, indicando la somma che dovra' essere corrisposta.

NORMATIVA DI RIFERIMENTO

Codice Civile - Nuovo Codice della Strada - Regolamenti Comunali

SINISTRI PASSIVI

Coloro che subissero danni, alla persona o alle cose, per i quali è ravvisabile la responsabilità dell'Amministrazione Comunale (ad esempio a causa della caduta di tegole da stabili comunali, o dalla caduta di rami, o causati dal cattivo stato del sedime stradale di strade comunali, ecc.), possono richiedere il risarcimento al Comune.

Secondo un principio stabilito con giurisprudenza costante, affinchè sia ravvisata la responsabilità dell'Amministrazione Comunale, occorre accertare che il pericolo in cui si è incorso abbia le caratteristiche dell'insidia, ovvero la non visibilità e l'imprevedibilità dell'ostacolo.

COME SI FA

Il danneggiato deve darne comunicazione in carta libera al Sindaco, precisando, oltre le proprie generalità, l'esatto luogo in cui è avvenuto l'accidente (la via e il numero civico di riferimento), la data e l'ora, nonché le cause che lo hanno provocato e l'entità e il tipo di danno subito. E' importante rilevare che in caso di sinistro è necessario richiedere tempestivamente l'intervento della Polizia Locale che predisporrà, in tempo reale e sul luogo, l'apposito verbale, particolarmente utile  per la definizione del risarcimento.

E' necessario allegare alla domanda tutto ciò che può essere utile all'amministrazione per istruire la pratica (fotografie, certificazione medica in busta chiusa, preventivi e fatture delle spese)

MODALITA' DI EROGAZIONE DEL SERVIZIO

L'Ufficio, accolta la denuncia, ne inoltra copia, a titolo cautelativo, al Gestore dei Sinistri / Compagnia di Assicurazione del Comune, informando contemporaneamente l'interessato dell'avvio dell'istruttoria.

Quindi avvia gli accertamenti inviando il fascicolo al Servizio Tecnico competente, che verifica, mediante sopralluogo, la natura dell'anomalia che ha causato il danno e che dovrà provvedere alla conseguente riparazione.

Accertata la responsabilità del Comune, l'Ufficio Trattazione Sinistri comunica l'esito degli accertamenti al Gestore dei Sinistri / Compagnia assicurativa, affinché provveda, in base alle polizze assicurative, alle pratiche per il risarcimento dei danni.

Il Nucleo Infortunistica Stradale del Servizio di Vigilanza Urbana, in casi di danni alla persona, invia l'informativa alla Procura della Repubblica.

Il danneggiato dovrà presentare:

  •  in caso di danni ai veicoli: originale della fattura o della ricevuta fiscale relativa alle riparazioni a cui è stato sottoposto il veicolo;
  •  in caso di lesioni alla persona: certificazione medica attestante i danni subiti o la eventuale cartella clinica; gli scontrini fiscali delle eventuali spese mediche, farmaceutiche o sanitarie.

NORMATIVA DI RIFERIMENTO

Codice Civile - Codice di procedura penale - Nuovo Codice della Strada - Polizze Assicurative

 

Viale Alessandro Manzoni, 20, 28100 Novara NO, Italia
03213703621 - 03213703648
03213703901
ufficio.sinistri@comune.novara.it
mercoledi dalle 09,00 alle 12,00 dalle 14,30 alle 16,30
venerdi dalle 09,00 alle 12,00
venerdi solo su appuntamento